La Fattoria in Città Onlus nasce dall’idea di un gruppo di ragazzi frequentanti l’oratorio di Mortise, un quartiere di Padova, di recuperare gli usi e costumi della tradizione contadina padovana e veneta, ivi compresi gli animali di bassa corte e fattoria autoctoni, tipici delle campagne padovane. A quest’ultima idea si associa l’intenzione di impiegare il patrimonio zootecnico, così recuperato, non solo per fini conservativi ma anche per finalità didattiche e terapeutiche (pet therapy ed ippoterapia).
Nel 1995 l’aiuto economico dei padri dell’oratorio permette, in occasione della festa patronale, di concretizzare per alcune giornate l’idea, che nel campo sportivo di Mortise, attira moltissimi visitatori incuriositi dall’iniziativa tra cui anche la stampa che descrive accuratamente l’evento.
Nel 1999 l’idea viene proposta e concretizzata in un progetto presentato al concorso “AAA Cercasi giovani aspiranti imprenditori, concorso per le migliori idee d’impresa”, promosso da Comune e Provincia di Padova, dalla Camera di Commercio Industria Artigianato Agricoltura di Padova, dalla Regione Veneto, dalla Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo, da Ig Società per l’Imprenditorialità giovanile e dal Ministero del lavoro e della Previdenza Sociale. Il progetto, con altre 10 idee imprenditoriali, risulta vincitore e parte il progetto “La Fattoria in Città”.

Nel luglio del 1999 viene costituita con atto Notarile La Fattoria in Città Onlus e viene redatto lo statuto che accompagnerà i primi passi dell’associazione descrivendone la mission e gli obiettivi.

  • Tutela e valorizzazione della natura e dell’ambiente;
  • recupero, conservazione e tutela delle razze animali, da cortile, da fattoria e da compagnia, storicamente e tradizionalmente tipiche della campagna padovana e veneta, con particolare riguardo alle razze avicole autoctone, ivi comprese quelle selvatiche, e in genere alle razze divenute rare o a rischio di estinzione;
  • recupero, conservazione e tutela dell’ambiente rurale in cui le razze animali storicamente e tradizionalmente vivevano; diventano parte delle attività dell’associazione.

L’impegno, nel 2002 in ambito sociale con percorsi di volontariato riparativo verso ex detenuti e persone in esecuzione penale esterna, potenziano ulteriormente l’attività dell’associazione e la capacità della stessa di proporre iniziative di rivisitazione della tradizione e dell’ambiente rurale veneto, ed esposizione delle razze animali della cui conservazione e cura l’associazione inizia ad occuparsi sempre più.

Nel 2014 l’associazione grazie ad un finanziamento della Regione Veneto pone le basi per una nuova sede e realtà a Casalserugo (PD) dove le finalità associative, supportate anche da aziende agricole del territorio, si concretizzano sempre più in un contesto rurale molto particolare e di piena promozione del settore primario.

Ritorna la Fattoria in città: la sagra di Mortise!

Ritorna la Fattoria in città: la sagra di Mortise!
© 2017 La Fattoria in Città ONLUS. All Rights Reserved. C.F. 92126890281